BoolTool add-on per Blender 2.7x

Tra i vari add-on per Blender 2.7x rilasciati ultimamente, segnalo BoolTool (versione 0.2) di Vitor Balbio che rende più snello l’utilizzo delle operazioni booleane nella modellazione delle superfici di oggetti mesh solidi.

BoolTool 0.2.rar è disponibile per il download qui . Cliccate su ‘Raw’ per salvarlo sul vostro pc ed unzipparlo.
Aprite Blender e selezionate BoolTool.py in File -> User Preferences -> Addon -> Install from File.
Infine abilitatelo dal pannello Addons e salvate l’impostazione cliccando su ‘Save User Settings’. Lo potete così trovare sulla sinistra dell’interfaccia Blender, come ulteriore scheda oltre a quelle di default (Tools, Create, Relations….) [addon da utilizzare in Object Mode].

schermata booltool1k

 

I concetti di base sono:

  • Canvas: è l’oggetto a cui si applica l’operazione booleana.
  • Brush: è l’oggetto usato come maschera per l’operazione booleana.

Le operazioni booleane sono 3: Union (Unione), Intersect (Intersezione) e Difference (Differenza).

  • Union: crea un nuovo oggetto la cui superficie racchiude il volume di entrambe gli oggetti.

schermata union k

 

  • Intersect: crea un nuovo oggetto la cui superficie racchiude il volume comune ad entrambe gli oggetti.

schermata intersection k

 

  • Difference: crea un nuovo oggetto la cui superficie racchiude il volume appartenente all’oggetto attivo selezionato per secondo (canvas, contornato in giallo) a cui si sottrae il volume appartenente all’oggetto selezionato per primo (brush, contornato in arancione).

schermata difference k

 

E’ possibile creare più oggetti che fungano da brush, basta selezionarli tutti prima dell’oggetto attivo (canvas) che dovrà essere sempre selezionato per ultimo.

L’oggetto mesh risultante avrà quasi sempre un numero di vertici superiore rispetto all’oggetto di partenza qualora si utilizzasse l’operatore Brush, mentre sarà inferiore o uguale nel caso di utilizzo dell’operatore Direct, in quanto distruttivo. Si consiglia pertanto di usare l’operatore Direct solo quando si è alla versione definitiva dell’oggetto.

Nel caso di esempio di utilizzo della funzione Difference -immagine a seguire- dove un cubo (8 vertici) è il canvas/oggetto attivo ed un altro cubo di dimensioni inferiori è il brush/maschera, il numero di vertici dell’oggetto mesh risultante sarà pari a 24 in caso si utilizzasse l’operatore Brush, mentre sarà  pari a 16 con l’operatore Direct.

schermata booltool2+3 k

 

Con la funzione Draw Poly Brush (operator Draw) è possibile creare oggetti irregolari da usare come maschera/brush da applicare al nostro oggetto solido. Cliccando su Draw Poly Brush apparirà un pennello (consigliabile lavorare in View Ortho) e ad ogni click apparirà un punto da collegare al successivo. Una volta disegnata la forma scelta basta premere Invio per convertire il disegno 2D in oggetto 3D da usare come brush (o in caso contrario premere Esc per annullare l’operazione).

Inoltre in caso di canvas e/o brush irregolari nella forma, i bordi dell’oggetto risultante potrebbero essere non ottimali e/o contenere vertici doppi. Per ottimizzare è consigliato l’utilizzo del modificatore Decimate.

schermata booltool 4+5 k

 

Utilizzando l’operatore Brush per applicare una o più maschere all’oggetto attivo, è possibile usare la funzione Remove (sezione Brush Viewer) per cancellare uno o più brush, o Remove All (sezione Properties -> Canvas) per eliminare tutti i brush e riportare l’oggetto allo stato iniziale.
Da tenere presente che la funzione Apply All (sezione Properties -> Canvas) per applicare i brush è distruttiva e non consente successivamente di rimuovere le maschere utilizzate (se non andando di Undo -> shortcut Ctrl Z).

schermata booltool6k

schermata booltool7k

 

A seguire il video di Vitor Balbio che illustra le nuove funzionalità introdotte nella versione 0.2 del BoolTool addon:

 

ed un paio di suoi video tutorial per creare oggetti mesh complessi (il primo video è riferito alla versione 0.1 dell’addon):

 

 

 

Posted in Modellazione and tagged , , , , .

Leave a Reply

Your email address will not be published.